Nuovo reparto onco-ematologico

A.I.P.E. ha aiutato l’ospedale Mauriziano di Torino nel progetto di ristrutturazione e adeguamento del reparto di Ematologia attrezzandolo per la cura e il ricovero dei pazienti colpiti da tumori del sangue e quelli avviati alle terapie con cellule staminali. Qui di seguito riportiamo la lettera del Prof. Corrado Tarella, direttore dell’Unità di Ematologia e Terapie Cellulari dell’Ospedale scritta alla fine del 2009 quando il progetto iniziò il suo iter.

Progetto per la ristrutturazione di un Reparto attrezzato per la cura e il ricovero dei pazienti che afferiscono alla S.C.U. di Ematologia e Terapie Cellulari

La nuova Struttura Complessa di “Ematologia e Terapie Cellulari”, da me diretta presso l’Ospedale Mauriziano di Torino, è stata attivata circa un anno fa. Lavorano con me i medici strutturati Dr. Alessandro Cignetti, Alberto De Crescenzo, Daniela Gottardi, Mauro Mezzabotta, Guglielmo Poccardi, e Piera Sivera e i medici specializzandi Dr. Angela Gueli e Marco Ruella.  La nostra attività clinica è anche in stretto collegamento con i Laboratori e la “Cell Factory” (Laboratorio per la produzione di Cellule da utilizzare in Clinica), presso il Centro di Biotecnologie di Via Nizza, sempre a Torino.

L’Unità “Ematologia e Terapie Cellulari” deve occuparsi di pazienti critici, spesso con malattie molto gravi, come la leucemia, i linfomi, il mieloma multiplo. Inoltre, l’Unità dovrà occuparsi del nuovo, emergente ed affascinante impiego clinico delle Cellule Staminali. Proprio per questo, l’Unità è denominata “Ematologia e Terapie Cellulari” e lavora in stretto collegamento con il Centro di Biotecnologie di Via Vizza e presto con la “Cell Factory”, che consentirà l’uso clinico di preparazioni altamente purificate di Cellule Staminali.

La complessità dei trattamenti, previsti nelle patologie che ho citato, richiede una struttura di ricovero adeguatamente attrezzata. Purtroppo, al momento, presso il Mauriziano i locali per l’Ematologia sono inadeguati: il Reparto di ricovero è molto carente rispetto agli standard richiesti per il ricovero di pazienti onco-ematologici critici, ed è per ora situato in co-abitazione con altre due Strutture, la Gastroenterologia e la Nefrologia. Anche l’area di Ambulatorio/Day Hospital è insufficiente, principalmente per la scarsità degli spazi per le visite, i colloqui con i pazienti e i familiari e le terapie.

Ovviamente, ci siamo attivati, per cercare di migliorare l’accoglienza e il ricovero, dei pazienti che ci vengono indirizzati. C’è l’impegno da parte della Direzione dell’Ospedale di trovare dei nuovi locali, che potrebbero includere sia il Reparto di ricovero sia la parte della gestione di Day Hospital. Sarebbe però importante, riuscire a reperire dei finanziamenti, per le opere di ristrutturazione ed adeguamento dei nuovi locali assegnati all’Ematologia. Ci sembra doveroso poter offrire una sistemazione dignitosa, in Ospedale, a pazienti già colpiti da molte sofferenze, e tutti noi ci stiamo impegnando a cercare i fondi necessari per le varie opere. In questo sforzo, abbiamo trovato l’aiuto della associazione di volontariato, costituita dai nostri pazienti ed ex-pazienti, l’AIPE (Associazione Italiana Pazienti Emopatici). L’AIPE sta cercando di raccogliere finanziamenti da privati e vorrebbe intervenire direttamente nella ristrutturazione del Reparto, ove è previsto che vengano ricoverati i pazienti con tumori del sangue e quelli avviati alle terapie con cellule staminali. E’ in questa ottica, che ci rivolgiamo a chiunque possa dare un sostegno o anche solo utili indicazioni, sulle vie da seguire per ottenere quei finanziamenti necessari per la rapida messa in funzione di un Reparto per l’Ematologia e le Cellule Staminali.

Ringrazio tutti quelli che vorranno prestare attenzione a questa iniziativa e porgo i migliori saluti, anche a nome dei medici e biologi che lavorano con me presso il nostro Centro di Ematologia e Terapie Cellulari,

Torino, 22 Dicembre 2009

firma Tarella

 

Immagini del reparto onco-ematologico ora re sono visibili qui

AIPE NEWS

Ultimi aggiornamenti:

26 settembre 2014

Aggiunta pagina fotografica del nuovo reparto onco-ematologico

 

 

 

Il sito e' attualmente in manutenzione. Se riscontrate problemi di navigazione per favore contattate il Webmaster (v. pagina dei contatti)


donazioni